Apr’09: Canoa Campionato italiano 2009


A causa del maltempo è stata sospesa la seconda giornata di gare relativa al campionato nazionale di fondo di canoa. Domenica 29 marzo 2009, il brutto tempo, determinato dalle acque agitate del lago di Paola, ha provocato la sospensione dell’attività canoistica. Il direttore di gara Mario Pandolfo e la FICK in accordo con i rappresentanti delle 73 società iscritte, nel corso di un’apposita riunione insieme hanno maturato la scelta di rinviare ad altra data lo svolgimento del campionato italiano di fondo di canoa- kaiak. Sulla stregua di quanto successo nella prima giornata di gare, soddisfatta l’organizzazione che ha preparato l’avvenimento, ed in particolare lo staff del Circolo Canottieri Sabaudia, coordinato dal direttore Antonio Di Criscienzo. In un clima, seppure ventoso, nella prima giornata, i risultati sono stati ritenuti alquanto positivi con il favorevole commento dei partecipanti. Pertanto ha avuto regolare svolgimento la gara nazionale di mt 1000 di velocità, una prova indicativa per gli equipaggi juniores per la formazione della squadra azzurra. La competizione, come tradizione, ha avuto luogo nella parte di lago antistante il Centro della Marina Militare, che con i suoi uomini ha dato ampia assistenza e collaborazione all’intera attività. Tra le attività più prestigiose della riunione canoistica, la gara del K2 integrato, organizzata in favore delle persone disabili, anche patrocinata dalla FITEL e dallo SpecyalOlimpics. Lo stesso Presidente FICK Luciano Bonfiglio, ha partecipato con l’atleta Armando Altobelli ( Assoc. La Rete- Canottieri Sabaudia) ed ha ottenuto la prima posizione, venendo così premiato con la targa FITEL dal Presidente Gavino Deruda. Al secondo posto, Francesco De Sanctis con Katia Quattrociocchi, terzi, Antonio Di Criscienzo con Roberto Pungelli, quarti, il Comandante del Centro Sportivo dela M.M. Bruno Puzzoni Bifulco con GianLuca Panigutti, quinto l’equipaggio dell’AISA Sport Roma di CastelGandolfo, con l’allenatore Stefano Toti e l’atleta Alessio Bunitto. A tutti i partecipanti sono state consegnate le medaglie del delegato provinciale SpecyalOlimpics Giovanni Di Giorgi. Il tradizionale Trofeo dedicato al compianto allenatore Eugenio Masotto è andato all’atleta Massimo Misiano del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle.

 
Mario Tieghi


INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it