Mag'09: Lavoratori italiani stressati dal lavoro
Tra le cause la mancanza di tempo libero

Stanchi e stressati e la colpa è del lavoro. E’ la fotografia dei lavoratori italiani che emerge da uno studio di Scs Consulting, società di consulenza strategica attiva nel settore della valorizzazione delle risorse umane, che parla di oltre nove milioni, il 41% del totale, di lavoratori che soffrono di stress legato al proprio mestiere. Nella classifica primeggiano i professionisti (40%), seguiti dai tecnici (35%) e dai manager (32%). Dati questi che ci vedono peggio di altri Stati europei. In Gran Bretagna la percentuale di stressati è pari al 27% del totale della forza lavoro, in Germania è il 25% e in Francia il 24%, mentre la media europea è del 22%. Tra le cause l'intensificazione del lavoro, lo scarso tempo libero da dedicare alla vita privata e il precariato. 



INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it