Lug '09: Affidata all'associazione Buoni Vacanza Italia la gestione Bonus VacanzeComunicato stampa
Comunicato stampa

 

 

 

E' STATA AFFIDATA ALL'ASSOCIAZIONE NON PROFIT "BUONI VACANZA ITALIA" LA GESTIONE DEL BONUS VACANZE: FIRMATA IL 3 LUGLIO LA CONVENZIONE CON IL DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITÀ DEL TURISMO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

 

 
 
 
 
La convenzione è stata firmata presso il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo. Ricordiamo che la convenzione sarà efficace solo dopo la registrazione da parte dei relativi organi di controllo. A registrazione avvenuta e con congruo anticipo per effettuare la prenotazione on-line del contributo, saranno fornite tutte le informazioni sulle modalità di presentazione delle domande.

Tutte le informazioni riguardanti la procedura per richiedere il buono saranno disponibili sul sito www.buonivacanze.it e contestualmente sul sito www.governo.it , dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

  


IL PERCORSO LEGISLATIVO E REGOLAMENTARE PER L’AVVIO DELLE PROCEDURE DI ACCESSO

 

Il decreto attuativo dell'art.10 della Legge 135/2001, che attiva il contributo dello Stato, per un importo di 5 milioni di euro, per la creazione di un sistema di buoni vacanza, per favorire l'accesso al turismo delle famiglie meno abbienti, è stato firmato il 21 ottobre 2008 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 6 febbraio 2009.

 

A seguito della pubblicazione dell’Avviso di manifestazione d’interesse per la designazione dell’Ente gestore del sistema dei buoni vacanza, L’associazione “Buoni Vacanze Italia - BVI”, costituita da FITUS – Federazione Italiana di Turismo Sociale, Assoturismo-Confesercenti, Confturismo-Confcommercio e Federturismo-Confindustria, si è proposta con un proprio sperimentato modello, ed è stata selezionata dal Dipartimento come unico Ente gestore.

 

Se si arriverà nel corrente mese di luglio al completamento dell'iter di approvazione della Corte dei Conti e di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, si potrà fissare e comunicare la data di avvio della presentazione delle domande e precisare le modalità di accesso, che saranno oggetto di una specifica preventiva campagna informativa a livello nazionale e locale.

 

Attualmente Buoni Vacanze Italia ha già predisposto i meccanismi operativi, ma soprattutto convenzionato centinaia di strutture turistiche disposte ad accettare e sostenere il sistema di agevolazione. Possiamo assicurare che l’impegno di Buoni Vacanze Italia non mancherà, come è stato in questi anni di iter parlamentare, perché si abbia finalmente l’avvio di un sistema che crescendo potrà essere ottimo strumento di accesso e sostegno al turismo sociale in Italia, non meno che negli altri paesi europei.

 

Riguardo alle strutture in cui sarà possibile utilizzare i Buoni Vacanza, già da oggi sulla Guida on line sul sito www.buonivacanze.it è possibile vedere le strutture che hanno già aderito: i soci di BVI, rappresentanti delle imprese turistiche, non mancheranno di promuovere l'adesione 2009, che aumenterà ampiamente il numero delle strutture convenzionate.

 

 

 

Copyright © 2009 Buoni Vacanze Italia – via Tagliamento 9 00198 ROMA – fax 06/84240413 - info@buonivacanze.it



INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it