Set' 09: Un accordo tra la direzione delle terme di Tivoli e l' ETSI


Un po’ di storia

 

UBI THERMAE IBI SALUS

E… Roma, le terme le ha alle porte, a Tivoli. Cittadina a pochi chilometri dalla capitale sulla Via Tiburtina Valeria, evoca in noi molte epoche storiche del suo territorio. C’è Villa Adriana, voluta dal grande imperatore  Publio Elio Adriano che qui riprodusse, tutti i maggiori monumenti che aveva incontrato nel suo peregrinare nell’immenso Impero Romano. Essendo amante del bello, esteta raffinatissimo amò circondarsi, ricostruendole, le più belle opere artistiche che aveva avuto  modo di ammirare. Lì ricostruì il ninfeo.. con statue bellissime che ancora lo ornano: il Canopo. Canopo era una cittadina egizia, la leggenda attribuiva la sua fondazione agli Spartani, i quali l’avevano dedicata a Canopo,  Prefetto della flotta di Menelao. Panorami   e vedute paesaggistiche  di notevole  suggestione  che aveva ammirato altrove. Restano: Il Serapeo, tempio di Serapide  dispensatrice di oracoli e responsi, le Terme, il teatro Marittimo e tante altre meraviglie.

Oggi, finalmente, a Villa Adriana,  si festeggiano in estate i fasti della gloriosa vita passata da secoli fra questi ulivi fruscianti e attorniati da una calma e un silenzio infinito rotto solo dallo stormire delle fronde.

Altra meraviglia di Tivoli è la selvaggia Villa Gregoriana, nata sugli orridi abissi dell’Aniene, prende il nome  che  gli fu dato in onore al pontefice Papa Gregorio XVI, che nel 1835  aveva fatto aprire nuovi sfoghi all’impetuoso e rovinoso fiume per renderlo impotente. Ora finalmente,  dopo tanti anni di abbandono, ristrutturata , è  riaperta alla  pubblica meraviglia.

Non stiamo dimenticando la straordinaria Villa d’Este, voluta e fatta costruire dal Cardinale di Ferrara,  Ippolito II d’Este. Furono fatti lavori ciclopici per imbrigliare le acque dell’Aniene e  per portarle fino a farle zampillare in mille fontane, rivoli, laghetti e…. che ancora oggi  sono funzionanti con le stesse strutture costruite nel 1600.. E inoltre innaffiano e tengono in vita migliaia di piante formando una varietà botaniche come poche. Il Cardinale d’Este ricreò nella Villa lo sfarzo, il lusso e la ricchezza delle corti a cui era abituato essendo figlio di Lucrezia Borgia e di Alfonso d’Este, non poteva che circondarsi di tante  meraviglie. 

Infine, ma  non ultime,  le famose Terme di Tivoli, alimentate dalle  acque che scendono da due laghetti della Sabina: Regina e Colonnelle a Nord della Via Tiburtina. Finalmente a Tivoli, danno benessere a chi vi ricorrere avendo poteri terapeutici e antibatterici naturali. La collocazione delle terme non poteva essere più adatta ad un benessere e riposo molto piacevoli. Dopo anni di chiusura la nuova ristrutturazione ha abbellito e rimesso in evidenza tutta la bellezza Liberty del XIX secolo, periodo in cui erano state costruite. Il verde che le circonda e abbellisce dona a chi le frequenta uno stato mentale di benessere che unito a quello  fisico da risultati straordinari….

Le strutture del centro Termale, oltre alle tradizionali cure della medicina termale che è supportata da tecnologie moderne, da i suoi frutti. Tali attività si esplicano in trattamenti di applicazioni di fango, massaggi, idromassaggi e massoterapia ciò vale ad estrinsecare le potenzialità salutari e cosmetiche delle acque e del fango. Le altre attività sportive avvengono  nelle quattro piscine all’aperto, delle quali una, più che piscina è una vero laghetto, contornate da  prati verdi e freschi e da numerose palme nane e altri alberi, quali il  Platano.  Insomma al Parco Terme il verde proprio non manca. 

Per chi volesse, godere appieno del benifico soggiorno a Tivoli Terme, dovrebbe prolungare la sosta, alloggiando nel bel Victoria Terme Hotel, proprio all’interno dell’area suddetta e godere dei raffinati servizi offerti, dall’eleganza  degli interni e soprattutto dalla cortesia e gentilezza dell’accoglienza del personale.

L’ETSI ha voluto assicurarsi una convenzione (v.all. Convenzioni, nel nostro sito)) con la Direzione del Parco Terme e del Victoria Terme Hotel, per dare modo ai propri associati di godere di quanto sopra e in più usufruire dello sconto per tutte le prestazioni di cui vorranno giovarsi.

Per quanto riguarda le agevolazioni e quindi gli sconti offerti ai soci ETSI si rimanda al sito del nostro ente e al sito termale: www.termediroma.com – e-mail: info@termediroma.com,  o telefonando al numero 0774/408500  inoltre: www.etsicisl.it

ETSI NAZIONALE


INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it