Ott '09: Istituito il Centro per il Libro e la Lettura
Lo ha deliberato ieri il Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri, 15 ottobre 2009, oggi su proposta del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi, l’istituzione del Centro per il Libro e la Lettura, che attuerà politiche di diffusione della lettura in Italia e di promozione della cultura e degli autori italiani all’estero. In particolare il Centro promuoverà nelle scuole la diffusione della letteratura e della saggistica, realizzerà campagne informative sui media per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dei prodotti editoriali e della lettura, organizzerà iniziative in Italia e all’estero per divulgare la produzione editoriale italiana e sosterrà, in collaborazione con il Ministero della Gioventù, le iniziative rivolte ai giovani promosse dalle biblioteche e dalle scuole. Sarà organo del Centro l’Osservatorio del libro e della lettura, chiamato a studiare l’andamento della produzione e delle vendite di prodotti editoriali, a proporre iniziative per la diffusione della produzione editoriale italiana, e in particolare di quella contemporanea, ad analizzare l’evoluzione dell’offerta libraria e dei comportamenti di acquisto in Italia, ad approfondire gli aspetti legati alla gestione dei diritti per la riproduzione delle opere conservate dai musei e dalle istituzioni culturali.


 



INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it