Dic '09: Censis: in difficoltà il 30% delle famiglie


Roma, 4 dic 2009

 
Oltre una famiglia su 4 arriva a stento a fine mese. E per coprire le necessità quotidiane e' costretta a ingegnarsi attingendo ai risparmi. E dilazionano i pagamenti o chiedono un prestito. Oltre un mln di famiglie sono in condizione di 'povertà alimentare'. Lo rivela il rapporto 2009 del Censis. Dal dossier emerge che solo il 2,2% dei contribuenti dichiara redditi sopra 70mila euro mentre il 50% e' sotto i 15mila. L'economia sommersa e' intorno al 19% del Pil e potrebbe aver raggiunto 275 mld. Dall'indagine emerge che il 28,5% delle famiglie ha avuto difficoltà a coprire le spese mensili con il proprio reddito. Un dato che si confronta, al contrario, con un 71,5% che invece dichiara di avere un reddito sufficiente, con una quota che sale quasi al 79% nel Nord-Est e scende al 63,5% al Sud. L'Italia risulta un Paese dall'alto peso fiscale e da una ricchezza spesso occulta. L'Italia e' al 6/o posto in Europa per peso dell'imposizione fiscale sul Pil, con una incidenza del 42,8% a fronte di una media europea del 39,8%. Fino a oggi 'il mercato del lavoro in Italia ha tendenzialmente retto, o almeno non ha reagito alla crisi peggio di quello di altri Paesi', afferma il Censis, ricordando i dati Istat secondo cui a giugno risultavano persi, rispetto allo stesso periodo del 2008, 378mila posti di lavoro, con un calo dell'occupazione dell'1,6%.


INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it