Gen '10: Aumentano autostrade, rifiuti, banche, acqua, gas, Rc auto, Rai, treni e aerei
(Secondo alcune associazioni di consumatori dal primo gennaio pagheremo 600 euro in più all'anno)

Tariffe nuove nell’anno nuovo. Ovviamente in aumento. Secondo alcune associazioni pagheremo 600 euro in più all'anno per una raffica di aumenti che partono dal 1° gennaio. Le associazioni dei consumatori calcolano che per quanto riguarda i rincari in autostrada ci sarà un esborso aggiuntivo medio di 60 euro all’anno a famiglia. A questo vanno poi aggiunti 26 euro in più all’anno per il gas le cui bollette salgono da oggi del 2,8% rispetto al trimestre precedente, 35 euro in più per l’aumento della Tarsu, la tassa sulla spazzatura, 18 euro in più per i servizi idrici, 130 euro in più in media per l’assicurazione auto con un aumento stimato del 15%.

Costeranno di più anche i biglietti aerei - che per l’aumento delle tariffe aeroportuali vedranno rincari tra 1 e 3 euro- e quelli dei treni: 65 euro in media in più all’anno. Gli italiani spenderanno di più anche per mutui e servizi bancari: le rate dei mutui avranno incrementi medi di 80 euro all’anno, cui si aggiungono altri 30 euro annui per i servizi bancari. Infine gli italiani dovranno sborsare in media circa 90 euro in più all’anno per gli aumenti di benzina e gasolio, 55 euro per fare ricorso contro le multe al giudice di pace, e 1,50 euro in più per il canone Rai che arriverà così a 109 euro.


01 gennaio 2010


INSERITO DA:

administrator

ETSI Nazionale
Via Tagliamento, 9 - 00198 Roma
tel 06/85357370
mail info@etsicisl.it